Film

Hellboy 3: Ron Perlman dice di no a un terzo film… ma lo farà solo per i fan

Sono passati quasi 15 anni dall’ultima apparizione di Ron Perlman nei panni di Hellboy e da allora sono successe molte cose. Tuttavia, Perlman è disposto a tornare nel personaggio per un film futuro. Non perché sia ​​ansioso di riprendere il ruolo, ma perché vuole rendere felici i fan.

In un’intervista con The Independent , Perlman ha detto: “Non vedo l’ora di fare Hellboy 3? No, ho 71 fottuti anni”. Ha continuato aggiungendo: “Lo dobbiamo ai fan… e dovremmo darglielo perché sarebbe una conclusione epica. Quindi [Guillermo del Toro], se stai leggendo, non ho finito di battere. tu per portare a termine questa fottuta cosa.”

Perlman e del Toro hanno collaborato più recentemente in Nightmare Alley dell’anno scorso  , che adatta l’omonimo romanzo. Perlman recita nel film nei panni di Bruno, l’ex uomo forte di buon cuore che Stan Carlisle di Bradley Cooper incontra mentre è in fuga.

Il franchise di Del Toro consisteva in Hellboy del 2004, seguito da Hellboy: The Golden Army del 2008 , entrambi scritti con il creatore di Hellboy Mike Mignola. Entrambi i film sono stati accolti positivamente dalla critica, con il sequel che è arrivato al punto di essere nominato per un Academy Award. Da allora, ci sono state discussioni su un terzo film di Hellboy. Tuttavia, non sono mai stati fatti annunci ufficiali. Perlman, del Toro e Mignola hanno costantemente espresso il desiderio di tornare in franchising, indipendentemente dal reboot del 2019.

Il riavvio vedeva l’attore David Harbour nei panni del supereroe titolare, che affrontava la Blood Queen Vivienne Nimue. Il film ha incassato 55,1 milioni di dollari al botteghino con un budget di 50 milioni di dollari. Hellboy del 2019 è stato stroncato dalla maggior parte della critica , che ha notato gli effetti speciali scadenti e una trama disordinata, che ha tentato di condensare tre romanzi in un unico film, un punto che Mignola ha fatto in un panel del Comic Con di New York.

Harbour in seguito ha commentato la performance di  Hellboy , evidenziando problemi di produzione e confronti con i film del Marvel Cinematic Universe come fattori che hanno contribuito alla sua scarsa accoglienza. Ha spiegato: “Ho fatto quello che potevo fare e sono orgoglioso di quello che ho fatto, ma alla fine non ho il controllo di molte di queste cose”. Ha poi aggiunto: “Il problema che ho con i film di fumetti al giorno d’oggi è che penso, ed è il risultato del potere delle cose Marvel, è come il cioccolato, è un sapore”, ha detto Harbour. “E in un certo senso voglio un mondo in cui ci siano più sapori oltre al semplice confronto con il cioccolato. Quindi, in questo modo, quando Hellboy è visto nello spettro del cioccolato, se la cava molto male”.

Articoli correlati
Film

Star Wars: Rogue Squadron: Disney rimuove il film dal calendario di rilascio

La Disney ha rimosso il film di Star Wars Rogue Squardron dal suo calendario di uscita. Rogue…
Continua
Film

Indiana Jones 5: Confermato il ritorno di John Rhys-Davies nei panni di Sallah

Harrison Ford non sarà l’unico volto familiare che i fan vedranno in Indiana Jones…
Continua
Film

Thunderbolts: Rivelata la squadra del film

È stato rivelato il cast del prossimo film Thunderbolts dei Marvel Studios. Durante una…
Continua
VUOI DIVENTARE UN AUTORE NERD CAFFÉ?
Questa è l'occasione giusta

Potrai contribuire scrivendo le notizie, le recensioni e gli articoli che vengono pubblicati ogni giorno sul sito. La collaborazione è a titolo gratuito e non è prevista retribuzione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *