Film

Addio a Ennio Morricone.

Il compositore premio Oscar aveva 91 anni

È morto nella notte in una clinica romana per le conseguenze di una caduta il premio Oscar  Ennio Morricone. Il grande musicista e compositore, autore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale  da Per un pugno di dollari Mission  C’era una volta in America da Nuovo cinema Paradiso Malena, aveva 91 anni. Qualche giorno fa si era rotto il femore.

I funerali di Ennio Morricone si terranno in forma privata “nel rispetto del sentimento di umiltà che ha sempre ispirato  gli atti della sua esistenza”. Lo annuncia la famiglia del premio Oscar attraverso l’amico e legale  Giorgio Assumma. Morricone, si legge nella nota, si è spento “all’alba del 6 luglio in Roma con il conforto della fede”.

Assumma aggiunge che il maestro “ha conservato sino all’ultimo piena lucidità e grande dignità, ha salutato l’amata moglie Maria che lo ha accompagnato con dedizione in ogni istante  della sua vita umana e professionale e gli è stato accanto fino all’estremo respiro ha ringraziato i figli e i nipoti per l’amore e la cura  che gli hanno donato, ha dedicato un commosso ricordo al suo pubblico dal cui affettuoso sostegno ha sempre tratto la forza della propria creatività”.

L’incontro con Sergio Leone è determinante per la carriera di entrambi: del 1965 è lo score per il suo primo western, Per un pugno di dollari, cui seguono Per qualche dollaro in piùIl buono, il brutto e il cattivoC’era una volta il WestGiù la testa, fino all’ultimo, C’era una volta in America (1984). Sono musiche splendide, di grande impatto, con l’uso di strumenti insoliti come l’armonica a bocca, lo scacciapensieri e un uso struggente degli archi e della voce umana. Immediatamente riconoscibili, vengono usate in decine di pubblicità e diventano patrimonio nazionale.Negli anni Sessanta compone anche le musiche per Uccellacci e uccellini, la splendida colonna sonora di Sacco e Vanzetti, decine di western e ancora cinema italiano d’autore per film come La battaglia di Algeri, DiabolikTeoremaPartnerIl grande silenzio, Il clan dei sicilianiMetti una sera a cenaQueimada, Negli anni Settanta un altro incontro determinante è quello con Dario Argento per cui scrive le partitore di L’uccello dalle piume di cristallo, Il gatto a nove codeQuattro mosche di velluto grigio. Collabora con Mauro Bolognini per Metello, di nuovo con Pasolini per Decameron e I racconti di Canterbury fino a Salò o le 120 giornate di Sodoma, ancora con Giuliano Montaldo per Giordano Bruno e L’Agnese va a morire, con Elio Petri per La classe operaia va in paradiso, coi Taviani per Allosanfàn, con Bernardo Bertolucci per Novecento.

Arrivano poi Il vizietto, Il giocattolo, La lunaIl pratoUn sacco belloBianco rosso e verdone, le Piovre televisive… impossibile elencarli tutti. Di certo il cinema italiano gli deve moltissimo. Poi i grandi successi internazionali: MissionGli intoccabiliLa cosaAssassino senza colpa?Frantic, Vittime di guerraBugsyNel centro del mirino, RivelazioniU-Turn, i film di Giuseppe TornatoreIl gioco di Ripley, fino alla quadratura del cerchio con Quentin Tarantino che lo adora da sempre e aveva già utilizzato suoi brani non originali per la colonna sonora di Bastardi senza gloria e con il quale vince l’Oscar nel 2016 per la colonna sonora originale di The Hateful Eight. 

Articoli correlati
Film

Star Wars: Rogue Squadron: Disney rimuove il film dal calendario di rilascio

La Disney ha rimosso il film di Star Wars Rogue Squardron dal suo calendario di uscita. Rogue…
Continua
Film

Indiana Jones 5: Confermato il ritorno di John Rhys-Davies nei panni di Sallah

Harrison Ford non sarà l’unico volto familiare che i fan vedranno in Indiana Jones…
Continua
Film

Thunderbolts: Rivelata la squadra del film

È stato rivelato il cast del prossimo film Thunderbolts dei Marvel Studios. Durante una…
Continua
VUOI DIVENTARE UN AUTORE NERD CAFFÉ?
Questa è l'occasione giusta

Potrai contribuire scrivendo le notizie, le recensioni e gli articoli che vengono pubblicati ogni giorno sul sito. La collaborazione è a titolo gratuito e non è prevista retribuzione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *