Film

Wonder Woman: James Gunn conferma che il personaggio non apparirà prima di tre anni nei film e programmi TV della DCU

Il co-presidente e CEO dei DC Studios, James Gunn, ha appena confermato il posto di Wonder Woman nella sua prima lista di progetti del DC Universe .

Rispondendo a un fan su Twitter, Gunn ha respinto un recente rapporto secondo cui i primi tre anni di film e programmi TV della DCU non includeranno Wonder Woman. “Con la presente lo smentisco (solo perché non è vero)”, ha twittato. Gunn non ha approfondito ulteriormente l’importanza del ruolo che la Principessa di Themyscira giocherà nell’immediato futuro del DCU, né ha rivelato chi la interpreterà. Detto questo, Gunn ha confermato che la tabella di marcia che lui e il collega capo dei DC Studios Peter Safran hanno sviluppato per il DCU equivale a un massimo di 10 anni di produzioni, alcune delle quali saranno annunciate nel gennaio 2023.

Le speculazioni sul futuro della DCU di Wonder Woman si sono intensificate nelle ultime settimane dopo che Warner Bros. e DC Studios hanno cancellato Wonder Woman 3 nel dicembre 2022. Secondo quanto riferito, il trequel è stato scartato dai co-presidenti e amministratori delegati del Warner Bros. Film Group Michael De Luca e Pamela Abdy per problemi. con il trattamento iniziale della storia del regista Patty Jenkins, incluso il modo in cui si collegava ai nuovi piani DCU di Gunn e Safran. Anche così, gli addetti ai lavori affermano che mentre Gunn e Safran condividevano le riserve di De Luca e Abdy sul trattamento di Wonder Woman 3 , non erano direttamente coinvolti nella cancellazione del film.

Da allora Jenkins ha condiviso una dichiarazione su Twitter offrendo la sua versione degli eventi, contestando le accuse di aver abbandonato Wonder Woman 3 dopo che le era stato chiesto di riorganizzare la sua visione per il film. “Non me ne sono mai andata. Ero aperta a considerare qualsiasi cosa mi venisse chiesta”, ha scritto. “Avevo capito che non c’era niente che potessi fare per portare avanti qualcosa in questo momento. La DC è ovviamente sepolta nei cambiamenti che devono fare, quindi capisco che queste decisioni sono difficili in questo momento”.

Jenkins ha continuato lodando la star Gal Gadot, che ha interpretato Diana Prince/Wonder Woman nelle due precedenti puntate di Jenkins su Wonder Woman (tra gli altri film) Al momento non è chiaro se Gadot sarà sostituito nei panni di Wonder Woman con un altro attore in futuro, soprattutto a seguito dei recenti commenti di Gunn che implicano che l’attore rimanga legato alla DCU. “Non sono sicuro da dove ti sia venuta [l’idea] che abbiamo ‘avviato’ Gal [dal DCU]”, ha risposto Gunn a un fan su Instagram, indicando apparentemente che la star è potenzialmente ancora parte del franchise multimediale in una certa capacità.

Articoli correlati
Film

The Batman 2: ha una data di uscita alla fine del 2025

Il sequel di The Batman , sebbene non sia una sorpresa, è ora una realtà confermata…
Continua
FilmSerie TV

DC Studios: Ecco la lista dei film DC di James Gunn include Superman, Batman, The Authority e Swamp Thing

I capi dei DC Studios James Gunn e Peter Safran hanno rivelato l’inizio del loro piano…
Continua
Film

Shazam! Furia degli Dei: Ecco il secondo Trailer in italiano e il poster

Shazam! Furia degli Dei ha rilasciato un nuovo trailer ricco di azione con le Figlie di Atlante, un…
Continua
VUOI DIVENTARE UN AUTORE NERD CAFFÉ?
Questa è l'occasione giusta

Potrai contribuire scrivendo le notizie, le recensioni e gli articoli che vengono pubblicati ogni giorno sul sito. La collaborazione è a titolo gratuito e non è prevista retribuzione.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *