Film

Ezra Miller: Si dichiara non colpevole di accuse di furto con scasso, rischia una potenziale condanna a 26 anni

La star di Flash Ezra Miller si è dichiarata non colpevole delle accuse di furto con scasso.

L’attore è apparso a distanza presso la Corte Superiore del Vermont per parlare di accuse recentemente presentate secondo cui avrebbero fatto irruzione nella proprietà di Isaac Winokur, il loro vicino. A seguito della loro richiesta, a Miller è stato proibito di interagire con Winokur e rischia una potenziale pena detentiva di 26 anni se ritenuto colpevole; anche la star del DC Extended Universe sarà tenuta a pagare una multa di $ 2.000. Il giudice della Corte superiore Kerry A. McDonald-Cady ha ordinato a Miller di comparire di nuovo in tribunale in una data non ancora confermata per continuare con il caso. Durante il procedimento legale, la star di The Flash ha accettato le condizioni del tribunale e ha notato di aver compreso la procedura in corso.

Nell’agosto 2022, la polizia di stato del Vermont ha condiviso le prove dell’irruzione di Miller e dell’ingresso nella proprietà di Winokur, che in quel momento non era in casa. L’attore ha dichiarato che stavano cercando gli ingredienti per preparare un pasto per la madre. Miller è stato anche accusato di piccolo furto per aver rubato diverse bottiglie di alcol. Winokur ha dichiarato di conoscere Miller da quasi 20 anni e di considerarli amici.

Miller ha avuto problemi legali in più occasioni nel corso del 2022, a cominciare da due arresti alle Hawaii per condotta disordinata, aggressione e molestie. Mentre l’ordine restrittivo presentato dalla coppia colpita è stato infine ritirato, i problemi di Miller sono continuati. A giugno Miller è stato accusato di aver accarezzato e rapito il diciottenne Tokata Iron Eyes, con Chase Iron Eyes e Sara Jumping Eagle, i tutori dell’adolescente, che hanno presentato un ordine restrittivo contro l’attore, sostenendo che Miller si era approfittato di Tokata attraverso “il culto”. simile e psicologicamente manipolativo, controllando il comportamento.”

Nell’agosto 2022, Miller ha rilasciato una dichiarazione pubblica in cui insisteva sul fatto che stavano cercando un aiuto professionale per ” problemi complessi di salute mentale “, continuando a scusarsi con chiunque potesse aver colpito. “Mi impegno a fare il lavoro necessario per tornare a una fase sana, sicura e produttiva della mia vita”, hanno affermato. Nonostante le accuse e gli arresti, la Warner Bros. Discovery ha chiarito che intende rilasciare The Flash e non sostituirà la star del film. Molti fan hanno chiesto allo studio di riformulare il ruolo di Barry Allen, insistendo sul fatto che Miller non dovrebbe interpretare il personaggio nei futuri progetti DCEU. Più di recente, il creatore di Insecure Issa Rae ha criticato la Warner Bros. per aver tentato di salvare The Flashpiuttosto che “spegnere” un attore che è “un recidivo [e si è] comportato in modo atroce”.

The Flash debutterà nelle sale il 23 giugno 2023.

Articoli correlati
Film

Guardiani della Galassia Vol. 3: Ecco il trailer e poster del terzo film

I Marvel Studios hanno svelato il primo teaser ufficiale di Guardiani della Galassia Vol. 3 . Il…
Continua
Film

Indiana Jones and the Dial of Destiny: Ecco il trailer del quinto film

Indiana Jones 5 ha svelato il suo primo trailer al Comic Con Experience (CCXP) in Brasile, insieme…
Continua
Film

Transformers: Il Risveglio: Ecco il trailer italiano che introduce i Maximals e altro ancora

Il trailer di Transformers: Il Risveglio è qui ed è pieno di tutta l’azione che i fan del…
Continua
VUOI DIVENTARE UN AUTORE NERD CAFFÉ?
Questa è l'occasione giusta

Potrai contribuire scrivendo le notizie, le recensioni e gli articoli che vengono pubblicati ogni giorno sul sito. La collaborazione è a titolo gratuito e non è prevista retribuzione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *