Serie TV

“Stranger Things”: Ecco le nuove aggiunte al cast della quarta stagione: Jamie Campbell Bower, Eduardo Franco e Joseph.

Il mega successo di Netflix, Stranger Things, ha svelato le aggiunte al cast per la prossima quarta stagione, insieme a maggiori dettagli sugli elementi della storia, incluso cosa sia Hellfire Club.

Sherman Augustus Mason Dye Nikola Djuricko Robert Englund Tom Wlaschiha

Partecipano come nuovi clienti abituali della serie Jamie Campbell Bower (T he Mortal Instruments: City of Bones, Sweeney Todd ), Eduardo Franco ( Booksmart, The Binge ) e Joseph Quinn ( Catherine the Great, Howards End ).

Nella quarta stagione ci saranno gli ex allievi di Game of Thrones Tom Wlaschiha, Sherman Augustus ( Into the Badlands, Westworld ), Mason Dye ( Bosch, The Goldbergs ), Nikola Djuricko ( Genius, In The Land of Blood and Honey ) e Robert Englund ( A Nightmare on Elm Street Franchise, V).

Il titolo dell’episodio di apertura della quarta stagione è  The Hellfire Club . All’inizio di questo mese, l’ account Twitter di Stranger Things ha iniziato a prendere in giro il club, sollevando speculazioni tra i fan su che tipo di club sia. La descrizione del personaggio di Quinn, Eddie Munson, fornisce una risposta. Eddie è un audace metallaro degli anni ’80 che gestisce The Hellfire Club, il club ufficiale di D&D di Hawkins High. Odiato da chi non lo capisce – e amato da chi lo capisce – Eddie si troverà nel terrificante epicentro del mistero di questa stagione.

Un ospedale psichiatrico sarà un’ambientazione nella stagione 4 con due dei nuovi personaggi legati ad esso.

Bower, titolare della serie, interpreterà Peter Ballard, un uomo premuroso che lavora come inserviente in un ospedale psichiatrico. Stanco della brutalità di cui è testimone giorno dopo giorno, Peter prenderà finalmente una posizione?

Il giocatore ricorrente Englund interpreterà Victor Creel, un uomo disturbato e intimidatorio imprigionato in un ospedale psichiatrico per un raccapricciante omicidio negli anni ’50.

La stagione 4 includerà due nuovi personaggi russi, nessuno dei quali interpretato da russi.

Nel primo teaser della quarta stagione, pubblicato a febbraio, “The American” (alias Jim Hopper), è stato visto in un campo di lavoro russo nel deserto innevato della Kamchatka, “dove dovrà affrontare pericoli sia umani … che altri”, secondo il creatori della serie, i fratelli Duffer.

L’attore tedesco Wlaschiha interpreterà Dmitri, una guardia carceraria russa che fa amicizia con Hopper. Dmitri è intelligente, astuto e affascinante … ma ci si può fidare di lui?

L’attore serbo Djuricko interpreterà Yuri, uno squallido e imprevedibile contrabbandiere russo che ama le battute brutte, i contanti e il burro d’arachidi croccante.

In altri sviluppi, Jonathan (Charlie Heaton) sta ottenendo un nuovo migliore amico, Argyle (Franco), uno stoner amante del divertimento che offre con orgoglio deliziose torte di pizza per Surfer Boy Pizza.

I restanti nuovi personaggi, entrambi ricorrenti, sono:

  • Il tenente colonnello Sullivan, interpretato da Augustus. Un uomo intelligente e senza fronzoli che crede di sapere come fermare il male in Hawkins una volta per tutte….
  • Jason Carver (colorante). Jason sembra avere tutto: è bello, è ricco, è una star dello sport e esce con la ragazza più popolare della scuola. Ma mentre un nuovo male minaccia Hawkins, il mondo perfetto di Jason inizia a svelarsi …

Secondo i Duffers, nella quarta stagione, “un nuovo horror sta cominciando a emergere, qualcosa di sepolto da tempo, qualcosa che collega tutto”. La stagione sarà caratterizzata da un quarto regular della nuova serie, Brett Gelman, che è stato promosso dopo essere stato l’amico teorico della cospirazione di Hopper Murray Bauman nelle stagioni 2-3.

Alla fine della terza stagione, in seguito all’esplosione, volta a distruggere il laboratorio sovietico nell’Upside Down, sotto il nuovo Starcourt Mall, Joyce Byers (Winona Ryder) porta i suoi figli (Charlie Heaton, Noah Schnapp) e Eleven (Millie). Bobby Brown) fuori dalla città dell’Indiana per iniziare una nuova vita. C’è un salto geografico nella scena finale, che si svolge nell’estremo oriente dell’URSS, dove le guardie stanno dando da mangiare a un prigioniero a un Demogorgone imprigionato, ma “non l’americano”.

Stranger Things era nelle prime fasi delle riprese della quarta stagione quando Netflix il 13 marzo ha sospeso la produzione di film e TV di fronte alla crescente pandemia di coronavirus. Il famosissimo dramma soprannaturale ha ripreso le riprese il 28 settembre in Georgia.

Netflix ha rinnovato Stranger Things per una quarta stagione a settembre 2019, quando ha anche chiuso un importante accordo generale con i Duffer Brothers. Il tre volte candidato all’Emmy per il miglior dramma è uno dei titoli più visti di Netflix, con la sola stagione 3 che ha accumulato 40,7 milioni di account familiari nei suoi primi quattro giorni – più di qualsiasi altro film o serie Netflix in quel lasso di tempo – e 64 milioni di famiglie membri in le prime quattro settimane.

Creato da Matt e Ross Duffer,  Stranger Things  è prodotto da Monkey Massacre Productions e 21 Laps Entertainment. I fratelli gemelli sono scrittori, registi, produttori esecutivi e showrunner della serie insieme al produttore esecutivo / regista Shawn Levy e al produttore esecutivo Dan Cohen di 21 Laps e al produttore esecutivo Iain Paterson.

Articoli correlati
Serie TV

Titans: Ecco il cattivo Brother Blood della quarta stagione

Titans ha debuttato con il primo look di Joseph Morgan nei panni del supercriminale DC Brother…
Continua
Serie TV

Cabinet of Curiosities: Ecco il nuovo trailer della serie di Guillermo Del Toro

Netflix ha svelato un inquietante trailer per la prossima serie horror di Guillermo del…
Continua
Serie TV

American Horror Story: Rivelato il titolo, il cast e la data di uscita della stagione 11

La stagione 11 di American Horror Story è dietro l’angolo. FX ha annunciato tramite Twitter…
Continua
VUOI DIVENTARE UN AUTORE NERD CAFFÉ?
Questa è l'occasione giusta

Potrai contribuire scrivendo le notizie, le recensioni e gli articoli che vengono pubblicati ogni giorno sul sito. La collaborazione è a titolo gratuito e non è prevista retribuzione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *