Recensioni

The Dark Knight (2008)

Il cavaliere oscuro (The Dark Knight) è un film del 2008 diretto da Christopher Nolan e basato sul supereroe Batman ideato da Bob Kane e Bill Finger. La pellicola è il seguito di Batman Begins (2005).

— Trama —
È passato un anno da quando Batman ha fatto la sua comparsa e Gotham City è diventata un posto migliore, con la malavita terrorizzata, ma anche con vigilantes improvvisati che imitano l’Uomo Pipistrello, il quale disapprova tale operato e fa capire di non poter dividere la sua missione con nessuno. Sia il tenente James Gordon che il nuovo procuratore distrettuale Harvey Dent, fidanzato con l’assistente Rachel Dawes, amica di infanzia di Bruce Wayne, cercano senza successo di incastrare il boss Sal Maroni. Wayne appoggia Dent come uomo pubblico, e come Batman collabora con lui e Gordon per portare di fronte alla giustizia il crimine organizzato.

Si può prendere un personaggio tratto da un fumetto, portarlo al Cinema e creare il Film perfetto che non ha nulla da invidiare a mostri sacri della pellicola? Se ti chiami Christopher Nolan e crei il Batman perfetto la risposta è si!

Ebbene si signore e signori, The Dark Knight non è un semplice Film che parla del Cavaliere Oscuro, è il Film per eccellenza che proietta un Cinecomics nell’Olimpo dei Film di Serie A, accanto a mostri sacri quali Quarto Potere o Arancia Meccanica (tanto per citarne due a caso). La minuziosa cura dei particolari, l’ottima strutturazione della sceneggiatura e della trama, un minutaggio lungo ma non noioso, delle interpretazioni da brividi di ogni singolo attore, dai protagonisti Bale e Ledger (monumentale il suo Joker) a quelli più defilati sono un ingranaggio ben oliato e perfetto per un grandissimo capolavoro.

Se pochi anni addietro, Batman e Robin affossava il Franchise del pipistrello, Nolan nel giro di pochi anni gli ridà credibilità con Batman Begins e convince anche i sassi che i personaggi di un fumetto se, gestiti bene possono essere Film indimenticabili.

Non c’è nulla di sbagliato, tutto è portato alla realtà, sono ben poche le licenze fantasiose/fumettistiche: uno dei punti di forza del Batman di Nolan è la realtà. La storia funziona, il girato è perfetto, il recitato è fenomenale: se Bale fa un lavoro fantastico, Ledger sovrasta tutti con la sua interpretazione che gli frutterà l’Oscar (anche se postumo).

Il Cavaliere Oscuro entra di prepotenza nei piani alti dei migliori Film di tutti i tempi ed è giusto così.

Nolan, ancora una volta ha dimostrato che se si è capaci si può fare tutto.

Film altamente consigliato non solo singolarmente ma, nella sua completa trilogia.

Voto 9.5

Articoli correlati
Recensioni

Prey (2022) - La recensione del prequel di Predator

“Prey” vale la pena spendere i soldi per vederlo sullo schermo più grande…
Continua
Recensioni

American Beauty (1999)

American Beauty è un film del 1999 scritto da Alan Ball e diretto da Sam Mendes, vincitore di…
Continua
Recensioni

Alien Covenant (2017)

Alien: Covenant è un film del 2017 diretto da Ridley Scott. La pellicola è il sequel del film di…
Continua
VUOI DIVENTARE UN AUTORE NERD CAFFÉ?
Questa è l'occasione giusta

Potrai contribuire scrivendo le notizie, le recensioni e gli articoli che vengono pubblicati ogni giorno sul sito. La collaborazione è a titolo gratuito e non è prevista retribuzione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *